Interior project
3 aprile, 2017
4

Carissimi tutti, sono lieto e orgoglioso di presentarvi PRE-FABulous, il progetto che presento al Fuorisalone 2017. Quest’anno le parole d’ordine sono state: eco-sostenibilità, design, comfort e tecnologia, e l’obiettivo uno soltanto: rivoluzionare il concetto di casa prefabbricata dandone un’interpretazione inedita e contemporanea. Anche quest’anno è l’ampio spazio metropolitano di via Adige 11, a Milano, lo scenario perfetto per il Fuorisalone, dove ho deciso di creare una villa signorile, dotata di ogni comfort e immersa nel verde. Come fosse una nuova dimensione dell’abitare che sposa eccellenza nel comfort e rispetto per il Pianeta.

Insomma, un progetto innovativo che vuole superare la banale concezione di “prefabbricato” e, anzi, la nobilita esaltandone gli aspetti legati a robustezza, basso impatto ambientale, possibilità di personalizzazione e progettazione “tailor made”.

Ma scopriamo il progetto più nel dettaglio:

Oltre a essere a basso impatto ambientale, la casa prefabbricata è anche “elastica” e flessibile in caso di sismi (tematica, purtroppo, di triste attualità), leggera, ma altrettanto robusta e non richiede lunghi tempi di costruzione. Il progetto, che si sviluppa su un’ampia superficie di oltre 200 mq, prevede un’abitazione di circa 100 mq circondata da 12 mq di déhors e da 95 mq di giardino.
 

Gli ambienti

Fuori dal caos e dalla frenesia metropolitani, PRE-FABulous accoglie il visitatore proiettandolo in un rigoglioso giardino sovrastato da un inaspettato cielo al tramonto. Immersa nella natura, la casa è circondata da un ampio déhors e da un elegante prato all’inglese.
 

 

 
L’abitazione prevede un’ampia area living con cucina a vista, resa unica dalle ante pantografate custom, dispensa e zona pranzo (60mq).
 

 

 
Una comoda zona notte con camera padronale, separata dalla cabina armadio da una quinta in vetro stampato, e bagno en suite (35mq) caratterizzato da uno scenografico rivestimento in marmo posato a macchia aperta, dalla rubinetteria con finitura oro e rame e dalla porta scorrevole della doccia interno muro con scarico integrato nel controtelaio.
 

 

 
Ogni dettaglio in PRE-FABulous è legato alla natura: dalla scelta dei materiali (legno, marmi e pietre naturali), ai colori degli arredi e dei complementi, tenui e terrosi; dalle finiture (le vernici per le pareti sono completamente naturali perché a base di olio e argilla), ai dettagli decorativi, come la boiserie in legno realizzata ad hoc per questo progetto con motivi vegetali che richiamano la carta da parati “jungle” utilizzata per creare il giardino.
 

 
I complementi sono stati selezionati con un’attenzione particolare alle manifatture di alta qualità e alle sfumature di colore.
 

 
L’interazione tra interno ed esterno si realizza grazie alle grandi vetrate, mentre l’ampio déhors diventa un prolungamento della casa grazie ad aree perfettamente attrezzate per il relax o la convivialità, come la zona pensata per ricevere gli ospiti e riparata da una tenda retrattile totalmente automatizzata. Completano la zona outdoor due dotazioni funzionali: il barbecue a legna e una “casetta” per gli attrezzi per riporre elettroutensili per il giardinaggio e il fai da te.
 

 
Durante la Design Week, visitando PRE-FAbulous sarà possibile concedersi una pausa di relax dal tour del Fuorisalone gustando un buon caffè e ogni sera cocktail e party musicali con una selezionata proposta food&wine made in Italy.

Vi aspetto!
Ah, dimenticavo, venerdì 7 aprile in seconda serata su La5 non perdetevi la puntata speciale di “Cambio Casa, cambio vita!” dedicata a PRE-FABulous per scoprire insieme a me tutti i retroscena del progetto!
 
 
Photo Credits: Riccardo Lanfranchi

Credits:

Boiserie artistica con decori in rilievo (Alchymia); Tavolini modello Junsei (Amura); Parquet in quercia francese rustica con nodi, piallata e decapata con posa a maxi spina italiana (Arbolgallery); Arredo bagno collezioni Moon e Class, lampade modello Splash, specchio collezione Bella (Arlexitalia); Tappeti di design da interni (Arazi); Battiscopa e profili decorativi in legno (Atelier Casabella); Lavabi colorati collezione Elegance e sanitari collezione Comoda con sistema Water Saving, bagno padronale (Azzurra); Letto e pouf imbottiti collezione Corolle (Bolzan Letti); Elettroutensili per il Giardinaggio e il Fai da te – Scaldabagno a gas Therm 6000i S (Bosch); Placche di design con spessore minimo e frutti elettrici collezione Axolute (BTicino); Luci tecniche e ad incasso per pareti e soffitto modelli Aladin IP65, Buzzz, Eggy, Genius, Genius IP65, Idroround IP65, Leaf, Minivirtus IP65, Mond IP65, Nuss IP65, Phantom IP65, Taurus, Twin Genius, Valo IP65 (Buzzi & Buzzi); Maniglie modello Fedra by Andrea Castrignano (Colombo Design); Sedie modello CH88 per la tavola da pranzo (Carl Hansen & Son); Tessuti e confezionamento tende per gli interni (Carlo Bertoglio); Rivestimenti degli esterni in grés porcellanato, collezione Brick – Urban & Color by Andrea Castrignano a parete e collezione Foresta di Gres – Greenwood Strong a pavimento (Ceramica Rondine); Pitture e vernici per interni ed esterni (Covema Vernici); Rubinetteria collezione Tara con finitura Cyprum (Dornbracht); Cucina su misura con decorazione custom tridimensionale (Elledue); Porte di sicurezza collezione Panto by Andrea Castrignano (Gardesa); Sistema di monitoraggio dell’ambiente indoor Nuvap, sistema di controllo delle condizioni atmosferiche indoor e outdoor Netatmo, bilancia smart Withings Body (Hinnovation); Pitture, rivestimenti e colori naturali per gli interni (I colori della terra Natural Paint); Robot aspirapolvere Roomba 980, con sistema di navigazione con Visual Localization e connettività Wi-Fi; robot lavapavimenti Braava jet (I-Robot); Abbattitore rapido di temperatura modello Freddy e sottovuoto ad incasso modello Zero (Irinox); Termoarredo modello Vela 700/560 (Irsap); Pergola da esterno modello Xtesa, tende oscuranti per finestre e vetrate modello Screeny, tessuti Soltis di Serge Ferrari (Ke); Casa prefabbricata in legno realizzata con struttura leggera ad elevata resistenza sismica. Pannelli portanti in X-LAM, facciata ventilata isolata esternamente con fibra di legno, controparete interna con tecnologia a secco in cartongesso (Legno Camuna Case); Fragranze per la casa in diffusori di design (Locherber Milano); Carte da parati collezioni Gravitoni e Impression D’Orient, cielino con stampa custom (London Art); Prato sintetico (Lucon); Pietra Paloma e marmo Confusion Light per rivestimenti bagno padronale (Marble & Granite Service); Biancheria su misura per il letto ed il bagno (Marina C Milano); Sistema Ibrido Ecodan Multi per raffrescamento, riscaldamento e produzione di acqua calda. Unità interne ad espansione diretta Kirigamine Zen e modulo idronico (Mitsubishi Electric); Illuminazione decorativa per interni ed esterni (Montenero 53); Pareti divisorie in vetro con stampa digitale per cabina armadio (Novellini); Barbecue a legna modello Up (Palazzetti); Arredi per l’esterno collezioni Double, Harp, Knot, Lawrence, Network, Root, Spinnaker e Spool (Roda); Cartongesso ad alta resistenza Habito Forte, lastra in cemento alleggerito Aquaroc per esterni (Saint-Gobain Gyproc); Pannello isolante in lana di vetro Par 4+ (Saint-Gobain Isover); Porte scorrevoli, a battente e per doccia collezione Essential by Scrigno (Scrigno); Vasi decorativi da esterno modelli Kabin, 391 e 745 Quadro Liscio (Serralunga); Soluzioni d’automazione per tende e pergola da esterno, ricevitori luci per gestione accensioni da smartphone, sistema di allarme, videocamere, videocitofono e TaHoma Box (Somfy); Sistema audio multiroom wireless, diffusori audio Play:1, Play:3 e Play:5, soundbar per TV Playbar, soundbase per TV Playbase (Sonos); Ceramiche artigianali, collezione Caltagirone (Waiting for the bus).

Progetto realizzato con il supporto tecnico di SCALISE COSTRUZIONI

Opere d’arte:
Mirko Baricchi, tecnica mista su carta, courtesy dell’artista
Margherita Martinelli, tecniche miste su carta, courtesy dell’artista
Marco Mazzoni, matite colorate su carta, courtesy galleria Giovanni Bonelli
Dany Vescovi, tecnica mista su lino, courtesy galleria Giovanni Bonelli

Si ringraziano: Berkel(Affettatrici), GIV (Gruppo italiano vini), Segafredo (Caffè), Valverde (Acqua).

 
 
 

Interior project
3 aprile, 2017

MOSTRA COMMENTI

(4 Commenti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*