Interior project
28 gennaio, 2019
0

Cari amici,sapete qual è la cosa che più preferisco, quando torno a casa, dopo una lunga giornata di lavoro?Rilassarmi sul mio divano e scegliere un bel film da vedere insieme a Federico e a Toby…

Come sapete, sono un grande appassionato di cinema e amo godermi questo momento nel miglior modo possibile. Penso che la cosa più importante per una serata film perfetta sia la qualità dell’audio.

Ascoltare i suoni in modo coinvolgente fa davvero la differenza. Mi piace immergermi totalmente dentro a un film, lasciandomi avvolgere dalle colonne sonore.

Lasciate che ve lo dica:

la visione di un bellissimo film unita ad un’ottima qualità audio assicura la riuscita della serata! E’ un’esperienza totalizzante e unica.

Come faccio per rendere perfetta la mia movie night?

Lo strumento fondamentale è una soundbar. Quella di cui voglio parlarvi è la nuova Sonos Beam, da collegare alla televisione.

 

 

E’ una soundbar che rispetto ai modelli precedenti ha una connessione HDMI e un assistente vocale che ti consente di accendere la tele e regolare il volume. Grazie alla presenza di cinque microfoni far-field il controllo vocale è molto preciso: percepisce i comandi da qualsiasi parte della stanza. 

E’ provvista di controlli touch sulla parte superiore, che consentono di regolare la riproduzione musicale, il volume e il silenziamento del microfono. E’ presente anche un LED che indica in che stato si trova la soundbar.

Inoltre è molto compatta: lunga 65cm e pesante 2,8kg. Grazie alle sue dimensioni, si adatta alla maggior parte dei soggiorni e può essere montata a parete.

 

 

Oltre che assicurarvi una movie night perfetta, vi permette di ascoltare la vostra musica preferita da qualsiasi fonte: Spotify, Apple Music, Amazon, Google Play, il vostro smartphone…

Beam può inoltre collegarsi con qualsiasi altro prodotto Sonos, come Sonos One, l’altoparlante senza fili.

 

 

One vi permette di riprodurre le vostre canzoni preferite in tutta la casa o anche in bagno e in giardino, vista la sua resistenza all’umidità.

 

 

Insomma, con Sonos, dalla musica che accompagna il mio rientro a casa, ai miei film preferiti che intrattengono le mie serate… la qualità audio è assicurata 😊

E voi? Come rendete speciali le vostre serate?

 

 

 

 

 
 

Interior project
28 gennaio, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*