Cambio Casa, Cambio Vita!
24 novembre, 2014
4

Per i più piccoli: come organizzare gli spazi della cameretta
Una casa (tutta) al femminile

 

Cliente
Donatella, una mamma milanese, e la figlia Micaela


Esigenze
Ricerca di modernità, spazi – gioco e soluzioni per gli amici animali


Soluzioni
Funzionalità e colore

 

Me&Mom

Donatella è una mamma milanese alla ricerca di nuovi (e moderni) spazi per sé, la figlia Micaela e i loro amati animali domestici. La mission? Creare spazio dove apparentemente non c’è.

«Vorrei ospitare le mie amiche nel weekend e organizzare tanti pigiama party!»
 
 

piccoli ospiti, GRANDI SPAZI

Micaela ha una richiesta: poter giocare in camera sua con le amiche e invitarle a trattenersi per la notte durante i suoi pigiama party. E perché no, godere della compagnia dei suoi animali. E Donatella? Lei desidera spazi ariosi e meno caotici. Per questo ci siamo impegnati per ricavare due camere, una cucina ampia aperta sul soggiorno, due bagni e una camera “jolly”: all’occorrenza studio o camera per gli ospiti.
 
 
cameradaletto
 

Parola d’ordine: Praticità

Niente materiali delicate e pavimento facile da pulire. A prova di pigiama party e amici a quattro zampe. Ecco spiegata la scelta di posare un gres porcellanato effetto rovere sbiancato al posto del parquet mentre nei bagni ho deciso di utilizzare un gres effetto cemento. Per salvaguardare lo spazio già abbastanza limitato e per rendere alla vista il tutto più omogeneo possibile ho optato per l’inserimento di una serie di  porte scorrevoli e a raso muro. Sostituite le placchette elettriche in tutta la casa con delle nuove dall’effetto bronzato. Grazie al nuovo  impianto di condizionamento ho accontentato Donatella e le ho installato un sistema a scomparsa incassato nel muro, un’ala perfettamente integrata nella parete addirittura verniciabile dello stesso colore.
 
 
bagnocamera
 

Pink-party!

Per la cameretta di Micaela ho scelto dei  sistemi a scomparsa grazie ai quali sono riuscito a ottimizzare ogni angolo e a ricavare sia uno spazio giochi che più letti per le sue piccole ospiti. Per quanto riguarda invece la camera di Donatella abbiamo deciso di decorare la parete dietro la testata del letto con un motivo a stripes verticali sulle tonalità del petrol. Insieme a un l etto ampissimo arricchito da una testata in tessuto sui toni del corda.
 
 
cameretta
 

Doppio gioco

Ricordate la richiesta di Donatella? Due bagni uno per lei e uno per la piccolina sulle tinte del turchese/petrol e rosa/fuxia: desideri avverati. Per il bagno della mamma ho pensato ad una  una vasca idromassaggio in acciaio smaltato mentre per Micaela una grande doccia. Per entrambi i bagni ho pensato ad un rivestimento in mosaico nelle tonalità preferite delle due ragazze, a una  rubinetteria dalle forme lineari e ben definite e a dei sanitari sospesi dalle forme morbide.
 
 
bagno
 

Relax (in)sospeso

Per quanto riguarda la cucina, aperta sul soggiorno, ho pensato di strutturarla con una grande penisola sovrastata da una potente cappa per ovviare la spiacevole incombenza di cattivi odori. Posiziono un grande frigorifero in una nicchia dedicata, scelgo gli sgabelli per lo snack e passo al living composto da: sedie, divano e mobile tv  che mantengano le tinte scelte in precedenza. Alle pareti tocchi di luce offerta da sospensioni a parete e applique e preziosità d’artista.
 
 
1
 
 
Photo credits. The Munchies Movies Production
Emilceramica (pavimenti), Scrigno (porte scorrevoli), Placchette elettriche (Gewiss), Mitsubishi Electric (condizionamento), Clei (sistemi a scomparsa), Calligaris (complementi d’arredo living), Kaldewei (vasca idromassaggio), Trend (mosaico), Catalano (sanitari), Slamp (lampade), Galleria Marco Rossi (opere d’arte).
 
 
 

Cambio Casa, Cambio Vita!
24 novembre, 2014

MOSTRA COMMENTI

(4 Commenti)

  • Nadia ha detto:

    Salve Andrea! Quando approdi in Sardegna con il tuo bellissimo programma? Ho una mansarda grezza da ristrutturare! !!
    Dovresti fare un miracolo!
    Grazie un saluto
    Nadia

  • andrea castrignano ha detto:

    Cara Nadia!
    Sarebbe un piacere! Manda pure la tua richiesta via mail a info@studiocastrignano.it con le foto della tua mansarda e la piantina!! Un caro saluto, a presto! Andrea

  • Laila ha detto:

    Salve Andrea,
    riguardando questa vecchia puntata mi chiedevo che sistema hai utilizzato per eliminare quegli antiestetici cassettoni sopra le finestre tipici dei vecchi appartamenti: hai tolto completamente gli avvolgibili dato che non si vedono più neanche le cinghie? Grazie

  • andrea castrignano ha detto:

    Cara Laila, 
    esatto in questo caso su richiesta della committenza abbiamo deciso di eliminare tutto e optare per tende elettrificate. Nei casi come questi le opzioni sono due: o eliminare il cassettone o nasconderlo sotto una tenda. Ti mando un caro saluto, a presto! Andrea 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Guarda i prodotti utilizzati