Aiuto... Arrivano gli ospiti!
29 dicembre, 2017
1

Sesta puntata di Aiuto! Arrivano gli ospiti…

 

La richiesta d’aiuto

Estela ci ha contattato perché si trovava in seria difficoltà: suo marito aveva invitato a cena il suo capo. Lei era davvero in panico, non sapendo quali ricette proporre per fare bella figura e trovandosi con tanti dettagli della sua zona giorno ancora da definire.
 

 

Il sopralluogo

Al nostro arrivo, ci siamo trovati in una casa spoglia, senza tende e con le lampadine a vista. Come ha fatto Estela a vivere così per ben 7 anni? Inoltre, i divani del salotto, in quanto vecchi e rovinati, erano ricoperti da alcuni tessuti dalle fantasie tristi. Insomma, ho trovato tanti dettagli provvisori che poi sono rimasti definitivi. Era davvero necessario un intervento prima dell’arrivo del super boss… e avevo solo tre giorni di tempo!
 

 
Le pareti erano completamente bianche, senza personalità. Sapete quanto io ami il colore, quindi ho subito proposto a Estela l’utilizzo alternato di due tonalità neutre per dare carattere all’ambiente, così come una carta da parati dietro al divano: ipotesi che la nostra committente non aveva considerato, ma che le è subito piaciuta.
 
 

 

 
 
Al mio omonimo è andata molto meglio: la cucina era funzionale e in ottimo stato, con tutti gli strumenti utili ad Estela per riprodurre le ricette che avrebbe imparato. Per quanto riguarda il menù, lo Chef avrebbe trovato un connubio tra i sapori Siciliani, regione di provenienza del boss, e l’Argentina, paese dove Estela è nata: pesce e carne, dunque.
 

Soluzioni

Anche questa volta, abbiamo portato avanti la nostra missione e ci siamo messi subito all’opera. Dovevo rinnovare la zona giorno dandole la personalità che le mancava. Fondamentali sarebbero state le tinteggiature: avevo a che fare con un living spoglio, che andava in qualche modo sporcato. Dovevo dare carattere all’ingresso e al soggiorno scegliendo dei toni neutri e selezionando una carta da parati che rappresentasse Estela. Mi sono lasciato ispirare dalla sua provenienza, pensando che il tema del viaggio potesse essere calzante. Inoltre avrei arricchito l’ambiente con alcuni dettagli: un tappeto, un arazzo, delle tende…
Lo Chef Ribaldone ha disegnano l’impiattamento e ha definito il menù, scegliendo tre piatti semplici ma d’effetto, al confine tra la Sicilia e l’Argentina: duo di manzo e palamita, trancio di pesce lama ai sapori di Sicilia e, per dessert, pesca amaretto e cioccolato.
 

Il relooking

Stefania e io abbiamo studiato il 3D della zona giorno. Abbiamo scelto nuance molto neutre ed eleganti, sui toni del beige: un colore più scuro per l’ingresso, per creare l’effetto scatola, e uno più chiaro per il soggiorno, in modo da donare luminosità. Anche la carta da parati che abbiamo selezionato riprende queste tonalità, e, per rappresentare il tema del viaggio, raffigura delle mongolfiere.
 
 

 
 
Quelle lampadine appese erano davvero un orrore! Così abbiamo scelto un sistema di applique e sospensioni molto minimal e dalle linee pulite, che ha sicuramente valorizzato l’ambiente.
I divani, che erano rimasti coperti per molto tempo, sono stati rifoderati di un tessuto che richiama le tonalità presenti nella zona living: adesso sì che hanno un aspetto dignitoso!

Un’altra zona spoglia era il balcone… Così, grazie alla cantafiorista Rosalba, lo abbiamo arricchito di piante. Inoltre, abbiamo posizionato due sdraio, per ricreare una perfetta zona relax.
 
 

 
 
Un grande contributo al risultato finale l’hanno dato senz’altro i dettagli: un centro tavola che richiama i colori e i profumi della Sicilia, un tappeto che rende subito l’ambiente più accogliente, una tavola allestita nei minimi particolari, delle tende in nuance con gli elementi circostanti, un arazzo dell’artista Sergi Barnils.


 
 
Mentre mi occupavo del relooking della sua zona giorno, Estela ha imparato a cucinare le ricette proposte dallo Chef… e si è rivelata un’ottima cuoca!
 

Gli ospiti a cena…

Estela, con grande entusiasmo, ci ha fatto sapere che la cena è stata un successone! Riprendendo i sapori della sua terra, è riuscita davvero a fare colpo sul boss, che insieme a sua moglie le ha fatto molti complimenti anche per la casa. Siamo proprio contenti di averla aiutata!
 
 
La nostra prima avventura insieme si conclude con questa puntata… Ci auguriamo davvero che “Aiuto! Arrivano gli ospiti…” vi sia piaciuto. Fatecelo sapere!
Vi ricordo che sul mio blog potrete rivedere tutte le puntate di questa prima stagione in qualsiasi momento.
Ci rivediamo a maggio su La5 con la nuova edizione di “Cambio Casa, Cambio Vita!”.
Un abbraccio a tutti, continuate a seguirmi!
 
 
 

Photo credits: Armando Moneta
Credits:
Credits: Covema (pitture e vernici), Buzzi&Buzzi (illuminazione), Pentalight (luci), Inkiostro Bianco (carta da parati), Ci.Ti.Elle Italia (cuscini e tende), Sambonet & Rosenthal (posateria e bicchieri), Galleria Marco Rossi (opere d’arte), Potafiori (flower shop), Scalise Costruzioni (impresa)

Aiuto... Arrivano gli ospiti!
29 dicembre, 2017

MOSTRA COMMENTI

(Un commento)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Guarda i prodotti utilizzati