Aiuto! Arrivano gli ospiti...
28 Dicembre, 2019
0

Sesta puntata di Aiuto! Arrivano gli ospiti…

 

Eccovi di nuovo, bentornati! 

Siamo giunti all’ultima puntata della terza stagione di Aiuto! Arrivano gli ospiti…pronti per rivivere insieme a me i passaggi più significativi di questo relooking?

Questa volta vi porto in Svizzera e più precisamente a Lugano, in una splendida casa sul lago di Muzzano.

Si parte!

 

 

 

La richiesta d’aiuto

Alessandra vive a Lugano e attende con impazienza il ritorno di sua figlia dal Giappone. Dopo alcuni mesi lontane, desidera prepararle un’accoglienza speciale cucinando per lei un menù italo-giapponese e rinnovando il suo living con originalità.
Con l’occasione presenterà alla sua Diletta il nuovo compagno, in una serata davvero speciale!

Il sopralluogo

Alessandra si definisce “bohemienne“. Nelle sue scelte di arredamento non ha uno stile preciso, si affida al suo istinto e acquista ciò che le piace, senza riflettere sugli abbinamenti più indicati.

Il suo bellissimo soggiorno ha bisogno di essere vestito di nuovo e di ritrovare armonia, così mi metto subito al lavoro per pensare ad un relooking completo.
Mentre scatto alcune immagini, lo Chef Roberto da un’occhiata in cucina. Il frigorifero di Alessandra contiene moltissime tipologie di cibi, alcuni molto particolari, come il pepe della Vallemaggia che incuriosisce particolarmente il nostro Chef. Alessandra ha anche diversi prodotti di origine asiatica che saranno la base del menu di tradizione nipponica.

Soluzioni

Mi metto subito al lavoro per ripensare ad un soggiorno che sia bello tanto quanto la meravigliosa vista sul lago!

Per la parete che ospita la televisione, ho immaginato un arredo su misura che funga da libreria ma che abbia anche alcuni vani contenitore e sia quindi molto funzionale. Le finiture saranno sui toni dei grigi per accordarsi al pavimento e le combinazioni tra parti a giorno e parti chiuse potranno essere diverse.

In ogni living che si rispetti il divano e le sedute sono protagoniste, per accogliere gli ospiti e per rilassarsi comodamente leggendo un buon libro o guardando la tv. Vengono così selezionati due nuovi divani rivestiti in tessuto, entrambi con una seduta più ampia e confortevole.

Durante il sopralluogo, ho fatto la mia tradizionale domanda ad Alessandra: “Di che colore sei?” e lei decisa mi ha risposto “Viola!”. E viola sia: il colore accessorio sarà l’Ametista, uno dei miei preferiti in assoluto! Differenti nuances di questo viola intenso verranno declinate per tutto il mondo del tessile, per i complementi e per alcuni dettagli sfiziosi, come alcuni tocchi sulla carta da parati.
La gamma dei soggetti del wallpaper, infatti, è di ispirazione orientale ma pensata con l’intento di armonizzare i colori della stanza e richiamare degli elementi naturali per esaltare la vista che si gode dalle vetrate.

Infine, sottoporrò ad Alessandra delle nuove sedie per il tavolo da pranzo, rivestite di tessuto e decisamente più contemporanee e più comode di quelle che ha attualmente.

È giunto il momento di scoprire quale sarà il menu. Lo chef unisce la tradizione del Sol Levante a quella del nostro soleggiato Sud, e propone due piatti molto raffinati: crudo di tonno con dressing agli agrumi e mandorle, per iniziare, e a seguire, una ricetta ricca di ingredienti ma molto semplice da realizzare: ramen di tagliolini alla spirulina con gamberi bianchi e brodo dashi. 

È il momento per Alessandra di visionare il mio progetto ed effettuare le ultime scelte! Come sempre, mi avvalgo del prezioso aiuto della realtà virtuale, per farle vedere le soluzioni che voglio proporle. 

Il relooking

Si dà il via ai lavori sgomberando il soggiorno di Alessandra dagli arredi che non verranno reinseriti e apportando alcuni perfezionamenti all’impianto elettrico.
Vengono aumentati i punti luce della stanza e soprattutto vengono collocati in posizioni più utili rispetto al nuovo progetto.
Dopo aver preparato le pareti ed effettuato le prove colore, si parte con le tinteggiature con una pratica pittura lavabile. Un paio di mani di stesura e l’ambiente cambierà totalmente aspetto!

 

 

Tutto procede al meglio in cantiere e viene posata la carta da parati di ispirazione giapponese. Farà da sfondo alla zona pranzo creando una quinta scenografica.

Terminate le lavorazioni è il momento della consegna e del montaggio degli arredi ed innanzi tutto del mobile su misura. È stato realizzato su mio disegno per far si che occupi perfettamente l’intera parete ed assolva a diverse funzioni, come da richiesta della committente che necessitava di maggiore spazio. Un arredo contemporaneo che oltre ad essere elegante sarà anche molto pratico.

 

Mobile tv su misura

 

Il divano con la sua penisola sarà il grande protagonista del soggiorno e con l’accostamento ad una comoda poltrona darà vita ad un piacevolissimo angolo conversazione, vista lago!

La scelta dei complementi non è da sottovalutare, desidero trovare alcuni oggetti che completino il rinnovato living di Alessandra. La sfida è sempre quella di raggiungere il giusto equilibrio tra il gioco dei colori e i richiami all’ispirazione giapponese, creando una buona armonia. È fondamentale scoprire nuove suggestioni e texture, sfumature di colore alternative. 

 

 

Individuo alcuni elementi funzionali al progetto e già li immagino collocati: una libreria leggera in metallo è l’ideale per non appesantire lo spazio e avere sottomano con facilità tutte le letture!

Le richieste di Alessandra sono state tutte esaudite e la sua casa ora è davvero moderna! Mancano gli ultimi tocchi finali con il posizionamento di alcuni complementi, oggetti decorativi e di tutto il mondo del tessile: tappeto, cuscini e tendaggi vestiranno il soggiorno rendendolo accogliente ed elegante. Proprio come la padrona di casa!

 

 

Ogni oggetto trova la sua collocazione per riempire il vuoto in un angolo o per arricchire uno spazio che deve essere esaltato, in un gioco di richiami cromatici e di alternanza di materiali.

L’angolo della scrivania viene illuminato dalla mia lampada da tavolo NUT  con struttura in metallo rigorosamente color Ametista, e, con l’apparecchiatura della tavola, tutto è pronto per gli ospiti!

Per quanto riguarda la mise en place, i protagonisti sono i piatti della mia collezione Lunch Layers – il nome si riferisce alla funzionalità del servizio, pensato appunto per essere impilabile – che ho disegnato per Schönhuber Franchi, in gradazioni di viola, perfettamente in pendant con il resto dell’ambiente! La tovaglia che ho scelto è color grigio chiaro, come le pareti, con un bordo a contrasto di una tonalità più scura. Scelgo infine le posate in acciaio satinato nero e i bicchieri, un calice da vino bianco e un bicchiere affusolato per l’acqua.

 

 

Per una cena così importante, e in virtù dell’ambiente totalmente rinnovato, do personalmente le indicazioni per la scelta del centrotavola. Mi reco da un amico che con grande professionalità e fantasia trova sempre la soluzione giusta! Il flower designer inizia subito a ideare alcune soluzioni adatte a soddisfare le mie richieste: bamboo e orchidee saranno un accostamento vincente per ispirazione e colori!

Gli ospiti a cena…

Il rientro dal Giappone non poteva essere meglio di così! Alessandra ha accolto sua figlia Diletta con la più bella tra le sorprese: una casa completamente rinnovata, con un fantastico living dove trascorrere del piacevole tempo insieme, raccontandosi quello che hanno fatto in questo periodo di lontananza, accompagnate dai sapori della cucina giapponese e di quella italiana. 

Cari amici, mi avete seguito fin qui, all’ultima puntata della terza stagione di Aiuto! Arrivano gli ospiti…
Ho trasformato sei case, incontrato persone meravigliose, dato sfogo alla mia creatività grazie alla fiducia dei miei fantastici committenti.
È stato un viaggio ricco di emozioni, che ho vissuto insieme a voi attraverso i vostri commenti e il vostro grande affetto.

Per questo volevo ringraziarvi di cuore! Continuate a seguirmi, nuovi entusiasmanti progetti ci aspettano!

Curiosi? Tornate a trovarmi! Nel frattempo, ci vediamo sui social! #AAGO2019

 

 

Photo Credits: Armando Moneta

LOCHERBER (profumatori d’ambiente), COVEMA (colori, pitture e vernici), AMBIENS VR (realtà virtuale),  SALVIONI (complementi d’arredo), LONDONART (wallpaper), MINIFORMS (sedie), SCENOGRAFIE FLOREALI (composizioni floreali), CACCARO (arredi), SCHONUBER FRANCHI (accessori tavola), AC LIGHTING (LAMPADE), BROCHIER (cuscini)

 

 

Aiuto! Arrivano gli ospiti...
28 Dicembre, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*