Aiuto! Arrivano gli ospiti...
14 Dicembre, 2019
0

 

Quarta puntata di Aiuto! Arrivano gli ospiti…

 

Pronti ad approfondire assieme le soluzioni che ho proposto ad Alex nella quarta puntata?
Andiamo per ordine…

La richiesta d’aiuto 

Alex, giovane ingegnere di Genova, si è trasferito a Milano per lavoro e, dopo due anni, la moglie vorrebbe raggiungerlo. Anche i genitori verranno in visita e Alex vuole accoglierli organizzando una bella riunione di famiglia e cucinando qualcosa di speciale. 

Lo chef ed io siamo pronti a correre in suo aiuto!

Il sopralluogo

Alex e la moglie hanno comprato una casa ristrutturata da poco ma molto anonima e non adatta per la loro vita di giovane coppia. Inoltre, non è attrezzata per ospitare i genitori che spesso si recano a Milano in visita: la tavola è piuttosto piccola ed ha solo due sedute, il divano letto, invece, risulta poco confortevole e non adatto ad un buon riposo.

Lo chef, come di consueto, da un’occhiata al frigorifero di Alex e scopre che predilige cibi sani ma non sembra cucinare spesso. Un piccolo contenitore attrae la sua attenzione: si tratta del pesto alla genovese cucinato dalla mamma di Alex, veramente delizioso! 

Nel frattempo, scatto qualche immagine e torno in studio per iniziare a dare forma a questo nuovo relooking!

Soluzioni

Mi metto subito al lavoro per creare un mood contemporaneo, adatto alla giovane coppia. Come di consueto, per prima cosa scelgo le nuances di colore grazie alle quali il progetto avrà coerenza: dalle tinteggiature alla scelta dei complementi. Tutte le finiture dovranno essere coordinate tra loro per dare all’ambiente una certa armonia. 

La zona giorno ospita in pochi metri quadrati, la cucina, il tavolo da pranzo e il soggiorno, è quindi fondamentale pensare ad un divano che all’occorrenza diventi un comodo letto per gli ospiti.
Ciò che voglio proporre ad Alex, è una parete attrezzata con un arredo molto funzionale, che occupi poco spazio e si trasformi con facilità. 

La scelta dei tessuti rientra nel “tema del colore” e consente di spaziare tra variazioni cromatiche e tipologia. Proporrò ad Alex un tessuto molto morbido per il divano ed alcuni cuscini decorativi della mia collezione per impreziosire il look della stanza. 

A proposito, potete trovare la mia collezione di cuscini Brochier by Andrea Castrignano in promozione su Westwing, da oggi al 17 dicembre! Date un’occhiata qui, ho pensato ad un regalo per tutti voi, per ringraziarvi del vostro grande affetto! 

Per quanto riguarda il menu, lo chef, dopo aver assaggiato il pesto cucinato dalla mamma di Alex, capisce che non conviene sfidarla su questa famosa ricetta ma pensa piuttosto ad un menu innovativo, che faccia emergere la personalità di Alex, anche in cucina. 

Come primo piatto, lo chef sceglie di rivisitare appositamente per Alex uno dei suoi cavalli di battaglia: il risotto Milano-Napoli diventa quindi Milano-Genova, in onore delle origini del padrone di casa. Come secondo piatto, invece, Pescato del giorno al cartoccio con un ottimo filetto di branzino.  

Il relooking

Possiamo dare il via ai lavori!

Vengono ricoverati gli arredi esistenti che andranno poi ricollocati e si sgombera il campo per le lavorazioni. Si effettuano alcuni perfezionamenti all’impianto elettrico, per riposizionare alcune prese che il nuovo arredo avrebbe altrimenti reso inutilizzabili.

Il cambio dei colori alle pareti è il primo grande rinnovamento e la scelta è ricaduta su due nuances che, alternate, esalteranno i volumi dell’appartamento. Si creeranno così tre zone distinte in un unico ambiente. L’ingresso e la zona pranzo vengono tinteggiate con una pittura lavabile color Barbe à papa creando l’ormai noto effetto scatola, che si ottiene tinteggiando anche il soffitto dello stesso colore. La tinta più chiara invece, è perfetta per far risaltare il nuovo divano e per ospitare nella zona cucina la creativa carta da parati, senza eccedere.

 

È arrivato il momento della posa del wallpaper in fibra di vetro come rivestimento dello schienale della cucina. Il decoro geometrico contiene entrambi i colori posati nel soggiorno, creando un perfetto equilibrio cromatico. Le linee oblique creano un effetto di movimento, molto utile per dare allo spazio un’impronta giovane e dinamica. La resina impermeabilizza la superficie, rendendo il wallpaper a prova di schizzi!

 

 

Il montaggio dell’arredo trasformabile è semplice poiché è stato disegnato sulla base della dimensione della parete e i componenti arrivano già realizzati a misura: alcuni elementi sono ad incastro ed in poco tempo l’arredo è completato.
Scelgo infine un tappeto grigio di forma rotonda che posiziono al centro della stanza, davanti al divano.

 

La passione di Alex per lo stile “pop” ha scatenato la mia fantasia. Il nuovo living è un ambiente contemporaneo ma sobrio e la ricerca di complementi eccentrici lo rende molto speciale. Ho infatti scelto oggetti ironici dai colori vivaci, perfetti per il look stravagante che avevo in mente. Come la mia lampada da terra NUT, che enfatizza l’iconicità delle forme della tradizionale lampadina per trasformarla in una fonte di luce dal design contemporaneo e dalla personalità decisa e giocosa.

Per esaltare il concetto “pop”, mi sono inoltre dedicato alla ricerca di opere d’arte adatte al nuovo look dell’appartamento e ho deciso di andare a trovare un mio amico gallerista: Glauco Cavaciuti. 
Glauco mi mostra diverse proposte che rispondono in pieno alle mie esigenze, scelgo due quadri in acrilico su tela con finitura di smalto, i cui colori si sposano perfettamente con il Barbe à papa che ho utilizzato per le pareti, ed alcune opere iconiche ed originali che ben si sposano con il mood pop della casa…nulla è lasciato al caso!

Oltre alla vista e al gusto, voglio appagare anche l’olfatto. Scelgo quindi una profumazione d’ambiente che accolga gli ospiti una volta varcata la porta d’ingresso, a base di eucalipto australiano e spezie: un perfetto benvenuto!

 

Mise en place Andrea Castrignano

 

Per quanto riguarda l’allestimento della tavola, insieme allo chef scelgo delle tovagliette rotonde dallo stile pop, con stampe molto originali, una diversa dall’altra! Decidiamo poi di utilizzare un solo piatto, di colore nero, sul quale appoggiamo un tovagliolo grigio chiaro, per riprendere le tonalità utilizzate nella stanza. Infine, posate color argento satinato e coppia di bicchieri con decori geometrici, uno in vetro trasparente, l’altro in vetro di varie tonalità, per dare più grinta alla tavola.  Non poteva mancare il centrotavola, con un mix di fiori freschi più vivaci che mai, inseriti all’interno di colorati contenitori di vetro! 

Gli ospiti a cena…

Alex ha ricevuto i complimenti della moglie e dei genitori, che sono rimasti colpiti dalla nuova atmosfera della casa e dai gusti rivisitati della cucina ligure. Sua moglie sarà felice di trasferirsi e i suoi genitori, dopo aver testato il nuovo letto, torneranno spesso a trovarlo. 

Missione compiuta!

Vi è piaciuta questa trasformazione pop? Fatemelo sapere nei commenti e sui social utilizzando l’hashtag #AAGO2019.

Alla prossima puntata di Aiuto! Arrivano gli ospiti…buon weekend a tutti voi! 😉

 

Photo Credits: Armando Moneta

LOCHERBER (profumatori d’ambiente), COVEMA (colori, pitture e vernici), AMBIENS VR (realtà virtuale),  CLEI (arredi trasformabili), LONDONART (wallpaper), CARGO (complementi d’arredo), SCENOGRAFIE FLOREALI (composizioni floreali), ARAZI (tappeti), KN INDUSTRIE (stoviglie), AC LIGHTING (LAMPADE), BROCHIER (cuscini), GLAUCO CAVACIUTI (opere d’arte)

 

Aiuto! Arrivano gli ospiti...
14 Dicembre, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*