Modello Slim C

Scaldasalviette mix elegante tra tubi circolari e collettori rettangolari.

Guarda come Andrea ha utilizzato questo prodotto

Un ufficio domestico

La sesta puntata della quinta edizione di Cambio Casa, Cambio Vita! I neo sposini Francesco e Viviana sono già stati miei clienti anni fa. Riaverli come committenti è prova di fiducia e per me motivo di grande soddisfazione. Sono da poco rientrati in Italia dopo 2 anni vissuti negli Stati Uniti, e hanno deciso di vivere nella bellissima cornice del lago di Como. Nella casa di famiglia di Francesco, rimasta ferma negli anni Settanta, che ha tanto bisogno di una massiccia rinfrescata e di essere adattata alle loro nuove esigenze.

Product Description

Scaldasalviette mix elegante tra tubi circolari e collettori rettangolari.

10 risposte a “Un ufficio domestico”

  1. Massimo ha detto:

    Bellissimo il divano, potre sapere la marca e il modello?

  2. Massimo ha detto:

    Bellissimo il divano, potrei sapere la marca e il modello?

  3. Martina ha detto:

    Bellissimo lavoro! Potrei sapere la marca della cucina?

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Martina, per la casa di Viviana e Francesco ci siamo affidati a Colombo Interni: si sono occupati di tutti gli arredi di casa e ci hanno fornito la cucina!

  4. sara ha detto:

    Ciao Andrea….che dire SENA PAROLE. è lo stile che piace a me….domanda….le sedie della sala di che marca sono?
    sara

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Sara,
      mi fa molto piacere che ti sia piaciuto il progetto 🙂 Le sedie sono dell’azienda Porada, modello Penelope. Sono sedute imbottite con struttura in noce canaletta e tessuto arancione. Davvero molto comode!

  5. Silvia ha detto:

    Favoloso come tutte le cose che fai !!

  6. Franca ha detto:

    Bellissima ristrutturazione.
    Quali sono le dimensioni del listello di parquet?
    Grazie

    • Andrea Castrignano ha detto:

      Ciao Franca! Listoncini massicci spessore 10 mm, essenza Mutenye, dimensioni 70×420 mm (per spina italiana e fascia). Un caro saluto, Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*