Slim

Categoria:

Sedie modello Slim impilabili

Guarda come Andrea ha utilizzato questo prodotto

Una casa sartoriale

La quarta puntata della quinta edizione di Cambio Casa, Cambio Vita!
Siamo nel cuore di Milano, in via Durini: al piano alto di un palazzo di inizio Novecento, ricostruito dopo la guerra. Un prestigioso appartamento di circa 200 mq che ho completamente ristrutturato attualizzandone l’affascinante sapore retrò e rivisitando con creatività decori e dettagli preesistenti...

Uno scapolo da invidiare!

La terza puntata della quinta edizione di Cambio Casa, Cambio Vita! Eccomi nella splendida capitale! Ho lasciato il grigio di Milano per soddisfare la richiesta di Marcello, un giovane manager single che si è trasferito qui per esigenze di lavoro e ha comprato casa in una palazzina degli anni 20-30. Marcello adora viaggiare e per la sua nuova casa desidera ampi spazi per ospitare amici e organizzare aperitivi e cene.

Product Description

Sedie modello Slim impilabili

24 risposte a “Uno scapolo da invidiare!”

  1. Carmela ha detto:

    Buongiorno,
    Sarebbe possibile sapere i programmi che utilizzate per creare i collage del “Prima e Dopo”?
    Grazie mille

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Carmela, per tutto quello che riguarda le immagini, in studio ci aiutiamo con Photoshop, ma puoi utilizzare un qualsiasi programma per l’editing di fotografie! 🙂 Un saluto, Andrea

  2. amelia ha detto:

    Andrea ma i colori delle pareti non li scrivi più?a presto ciao

  3. Cristina ha detto:

    Ciao Andrea io vorrei avere informazioni sui comodini, li ho cercati sul sito del produttore ma non li ho trovati
    grazie

    Cristina

  4. Laura Monaco ha detto:

    Ciao Andrea, sono Laura ex proprietaria dell app. Di Roma complimenti per il risultato ..non Ho visto la puntata uno scapolo da invidiare mi puoi aiutare x vederla grazie

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Laura,
      in questa pagina relativa al progetto puoi rivedere il video della puntata 😉
      Lo trovi all’inizio della pagina! A presto, Andrea

  5. Cristina ha detto:

    Buongiorno,
    volevo solo sapere cortesemente se si può sapere il RAL utilizzato per le pareti della zona living? hanno un effetto caldo molto bello…
    Grazie mille

  6. Cristina ha detto:

    Buongiorno,
    volevo sapere se è possibile avere il RAL utilizzato per le pareti della zona living. Il soffitto è dello stesso colore delle pareti giusto?
    Grazie mille
    Cristina

  7. Fabio ha detto:

    Intervento a dir poco spettacolare!!! Ho un unico dubbio…l’ingresso sul quale affacciano il living e il bagno di servizio è sufficiente per essere considerato il disimpegno del bagno?

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Fabio!
      Certamente, è sufficiente perché secondo il regolamento del comune di Roma non serve creare il disimpegno! Questo spazio è stato ricavato apposta per permettere di inserire il bagno cortesia, senza spazio per l’anti bagno non avremmo potuto procedere! Sono felice ti sia piaciuto! Hai visto la chicca del mega wallpaper in salotto? Un risultato davvero d’effetto! Ti mando un caro saluto e ti auguro una buona estate! A presto, continua a seguirci. Andrea 😉

  8. Aurelia ha detto:

    Andrea Ciao, gentilmente volevo sapere se è possibile acquistare i lampadari singoli che hai posizionato sull’isola in cucina e dove. Ti seguo sempre e devo dire che sei davvero eccezionale! !!

  9. Mirko ha detto:

    Come al solito la ristrutturazione è stata ottima, mi sono piaciuti particolarmente i bagni e la camera. La mia curiosità, però, è su un altro punto accennato in questa puntata, cioè quello dell’insonorizzazione.
    In particolare mi piacerebbe sapere:
    1) che livello di insonorizzazione si è raggiunto con i materiali utilizzati adesso? Si riesce a fare un’insonorizzazione totale che ti permette di non sentire i rumori dei vicini o comunque qualcosa si sente sempre?
    2) è possibile ridurre il rumore anche a livello del soffitto? Cioè, se ad esempio compro un appartamento al primo piano riesco a isolarmi acusticamente dai rumori provenienti dal piano superiore?
    Grazie dell’attenzione e, se vorrai, della risposta.

    • andrea castrignano ha detto:

      Caro Mirko,

      sono molto contento che il lavoro di ristrutturazione ti sia piaciuto! Cerco di risponderti brevemente alle domande cominciando con la questione relativa al grado di insonorizzazione che si può raggiungere… parto con il dirti che dipende principalmente dal materiale scelto. Infatti, più è spesso il materiale posato, più è performante ma bisogna tenere in considerazione anche quanto si è disposti a perdere in termini di spazio. In commercio esistono tantissime possibilità di intervento e materiali diversi, a seconda delle specifiche necessità di ciascun caso. La miglior cosa, se si hanno forti problemi di rumorosità, è rivolgersi a un tecnico specializzato che possa indicare l’intervento migliore e i materiali più adatti a ottenere il risultato più efficace! Per quanto riguarda il soffitto, sicuramente è possibile isolarlo, l’importante è avere all’interno dell’appartamento le altezze necessaria per poter intervenire, rispettando le proporzioni minime previste dalla normativa. Caro Mirko, spero di averti dato le risposte che cercavi! Ti mando un caro saluto, a presto… Andrea

  10. Laura ha detto:

    Ciao Andrea, ottimo lavoro!
    E’ possibile sapere il colore utilizzato per la parete dietro il letto? Grazie!

  11. Marco ha detto:

    Ciao Andrea,
    molto bello il divano!!!
    Ho dato un’occhiata al sito della Polsit, ma non ho trovato il modello corrispondente.
    Immagino sia stato creato “tailor made” per te.
    Volevo chiederti se è stata utilizzata la base di un modello esistente oppure se è stato interamente costruito sulla base delle tue indicazioni!
    Molte grazie,
    Marco

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Marco,
      esatto, è un’esclusiva Tailor Made! In ogni caso ti lascio qualche specifica in più relativa al divano: è un angolare con piedini in alluminio completo di pouf e cuscini. Ampio, comodo ed esteticamente molto efficace in diversi contesti non credi? Ti mando un caro saluto, a presto. Andrea

  12. Marco ha detto:

    Si Andrea, decisamente interessante: esteticamente attuale, informale e dai richiami un po’ vintage e sembra molto comodo. L’azienda dovrebbe proporlo in catalogo!
    Complimenti!

  13. Francesca ha detto:

    Sarei curiosa di sapere se avete sostituito gli infissi che mi sembravano molto datati oppure se avete scelto di restaurare quelli esistenti. Ciao!

    • andrea castrignano ha detto:

      Ciao Francesca,
      in verità gli infissi non se la passavano poi tanto male! Non erano nuovissimi ma sicuramente pronti a fare il loro dovere ancora per qualche anno. Per questo motivo abbiamo deciso di mantenerli anche perché, come immaginerai, la sostituzione degli infissi è tra le spese più importanti, quindi è bene trattarli con massima cura! Ti mando un caro saluto, a presto. Andrea

  14. Francesco ha detto:

    Andrea bellissimo progetto, come tutti del resto. Sarebbe bello se pubblicassi anche le planimetrie così noi addetti ai lavori potremmo farci meglio un’idea degli ingombri e sul tuo modo di lavorare.

  15. Maria Grazia Delle Fave ha detto:

    Bellissima ristrutturazione! Mi piacciono molto le carte da parato che applichi. Che marca di wallpapers hai scelto in questo bel progetto? Che altre marche di wallpapers preferisci? Grazie e complimenti!

    • Andrea Castrignano ha detto:

      Cara Maria Grazia,
      i wallpaper sono una mia grande passione.
      In questa puntata ho utilizzato le carte di Glamora, tra gli altri miei brand preferiti, ti segnalo LondonArt.
      Un abbraccio,
      Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*