Aiuto! Arrivano gli ospiti...
7 Dicembre, 2020
0

Prima puntata della quarta edizione di Aiuto! Arrivano gli ospiti…

 

 

La richiesta d’aiuto

Federica vuole organizzare una cena per far conoscere i propri genitori e quelli del fidanzato. L’incontro avverrà nella casa di mamma e papà, dove vive attualmente, e per l’occasione ha avuto da loro carta bianca per rinnovare l’appartamento ed occuparsi personalmente della cena. Oltre a dare un tocco di novità al soggiorno e alla cucina, Federica vuole realizzare due postazioni di smart working per i genitori che spesso lavorano da casa.

Il sopralluogo

La casa dei genitori di Federica è un appartamento ampio e luminoso ma necessita di un tocco di stile e di alcuni interventi strutturali per aprire l’ingresso sul soggiorno e sfruttare al meglio la metratura a disposizione. Federica mi elenca le problematiche riscontrate da lei e dai suoi genitori: il parquet risulta usurato e la finitura scura appesantisce in maniera eccessiva il soggiorno, vorrebbero un pavimento più luminoso e pratico, adatto anche alla loro cagnolina.

L’acquario di suo papà intralcia il passaggio verso la zona pranzo, vorrebbe spostarlo in una posizione più consona.  Per quanto riguarda il colore delle pareti vogliono cambiare questo beige non ben identificato in favore di un colore più definito e caratterizzante. 

Infine, Federica vorrebbe valorizzare al meglio la collezione di bottiglie del papà che da anni prendono polvere sopra ai pensili della cucina. 

Lo Chef, come di consueto, intervista la committente per capire quale menu studiare per fare colpo suoi futuri suoceri: sono entrambi di Milano ma hanno un debole per i sapori del sud! Federica non ama la carne rossa e suggerisce allo chef un menu di pesce per accontentare tutti, lei compresa! 

Scatto qualche immagine da condividere con il mio team e rientro in Studio per iniziare a ragionare su questo nuovo progetto! 

 

 

Soluzioni

Ho avuto carta bianca da Federica… adesso devo riuscire a mettere d’accordo i gusti e le esigenze di tutta la famiglia!

Seguendo le richieste della committente, ridisegnerò l’apertura sul living per ricavare lo spazio necessario ad una delle due postazione di smart working. Per l’altra, ho in mente una soluzione creativa per nasconderla all’occorrenza! 

Per la zona living ho selezionato un wallpaper geometrico che rivestirà la nicchia nella quale sarà creata la prima delle due postazioni di smart working. Per le restanti pareti, un naturale color sabbia si sposerà al mio celebre Blu Balena per incontrare i gusti della mamma di Federica che ama i toni dei grigi e dei blu. 

In cucina, un delicato wallpaper a tema floreale sarà posato in corrispondenza delle basi su cui si attesta la zona snack, donando nuova freschezza all’ambiente.

Come sempre è il colore la linea guida del progetto. A partire dalle due nuance selezionate, ho valutato il perfetto accostamento cromatico con le pelli e i tessuti delle mie cartelle Textile Mood che utilizzerò per personalizzare il nuovo divano. Con lo stesso approccio ho selezionato anche un tessuto filtrante color panna per le tende. 

Il relooking

Una volta stabilito la moodboard del progetto e condivise le scelte con Federica grazie alla realtà aumentata, i lavori possono finalmente iniziare! 

 

 

Iniziamo dall’ingresso che ho ridisegnato in funzione di spazi più ampi e ariosi e nel quale ho inserito l’acquario del papà di Federica, che finalmente ha trovato il suo posto ideale. Il nuovo controsoffitto ospita i faretti ad incasso che adesso illuminano in maniera adeguata l’ingresso.

Una struttura composta da pannelli verticali laccati Blu Balena, colore accessorio del progetto, crea un a quinta tra l’ingresso e la zona living, senza appesantire lo spazio ma anzi donando un tocco di grande stile all’appartamento. 

Ho scelto di sostituire il parquet con delle grandi lastre in gres porcellanato effetto marmo che contribuiscono a cambiare la percezione dello spazio, rendendolo più ampio e luminoso. 

 

Nella zona living, ho creato uno sfondo colorato Blu Balena utilizzando una pittura lavabile acrilica, contrapposto agli altri muri del soggiorno, che ho invece decorato con un tenue color sabbia. Al centro della parete spicca un’opera pittorica che ricorda i graffiti della street art. Lo sfondo sfumato e le macchie di pittura della tela riprendono il colore accessorio, inserendosi con coerenza nella parete. 

Il divano è un elemento chiave del progetto di interior design e favorirà un dialogo rilassato tra i genitori dopo cena mettendo tutti a proprio agio! Ho voluto renderlo speciale personalizzando gli imbottiti con la mia nuova collezione di tessuti Textile Moods: scocca, seduta e cuscini sono rivestiti con tessuti differenti giocati sulle tonalità del mitico Blu Balena. Ho voluto abbinare una poltrona con base in metallo che richiama i particolari piedi di appoggio del divano, con rivestimento in pendant.

 

Due tavolini rotondi creano un’utile base d’appoggio e la fiamma viva del mio camino freestanding a bioetanolo scalda l’atmosfera! Il rivestimento in marmo e la forma esagonale lo rendono un vero e proprio elemento di design da posizionare dove si preferisce.
Un grande tappeto rettangolare della mia collezione richiama le nuance utilizzate creando la una cornice perfetta per definire la zona relax e separarla dalla zona pranzo. 

Ho applicato un wallpaper con motivo geometrico nella nicchia che ho ricavato in soggiorno per una delle due postazioni di smart working che, nella trama, richiama il layout del separé in ingresso. Ho voluto creare una scrivania sospesa su misura dal design sottile e pulito che potesse somigliare ad una mensola ed inserirsi con discrezione nel contesto del salotto. Il piano laccato anch’esso Blu Balena è completato da tre cassetti a scomparsa con angolo a 45°. Lateralmente, ho predisposto degli scaffali celati dietro al pilastro dove riporre faldoni, documenti e cancelleria senza che siano visibili!

Su misura è anche il mobile bar con cassetti e anta rientrante che si apre all’occorrenza e scompare una volta chiuso. 

Per quanto riguarda la libreria sotto finestra, ho voluto dargli nuova vita tinteggiandola dello stesso identico colore scelto per la parete. Adesso contiene la collezione di bottiglie in vetro del papà di Federica che finalmente sono messe in bella mostra! Le tende filtranti a tutt’altezza coprono integralmente la grande parete finestrata del living.

Un grande tavolo rettangolare con sedie imbottite in velluto color sabbia è illuminato da una scenografica sospensione di design che, con la sua imponenza, rappresenta l’elemento centrale della zona pranzo. 

Per quanto riguarda la seconda postazione di lavoro, ho studiato una soluzione davvero originale… Ho ricavato lo spazio necessario ad una comoda scrivania al temine del corridoio, realizzando un mobile su misura per contenere i faldoni e riporre all’occorrenza la sedia pieghevole. Una tenda a rullo motorizzata scende dal soffitto e copre completamente l’home office. Per renderla ancora più speciale e creare un gioco prospettico, ho personalizzato la grafica inserendo una foto dei tetti di Milano virata sui toni del Blu Balena, come fosse una finestra sulla città. 

 

La cena si avvicina… è il momento di pensare all’allestimento della tavola!

Ho voluto creare una mise en place elegante e di classe: ho scelto un servizio in porcellana bianca e tonalità neutre per i tessili,  posate in argento e un grazioso piattino per il pane che stacca con delicatezza richiamando i toni del soggiorno. Al centro una composizione floreale, immancabile in una bella tavola.
Sono certo che i genitori del fidanzato di Federica resteranno piacevolmente colpiti dalla cura dei dettagli! 

Tutto è finalmente pronto per questa importante occasione… menu compreso! Lo Chef ha studiato due portate a base di pesce, semplici e ricercati nello stesso tempo: come primo piatto gli spaghetti alla colatura di alici, burro acido e gambero rosso; come secondo, un piatto raffinato che unisce tradizione e modernità: il baccalà mantecato con chips di riso venere e miso. 

Gli ospiti a cena…

Federica era in grande agitazione ma è riuscita a realizzare la cena perfetta per questa importante occasione! Insieme siamo riusciti a mettere tutti d’accordo,  le richieste dei suoi genitori e stupendo i futuri suoceri che l’hanno riempita di complimenti sia per la casa che per il menu! 

E voi cosa mi dite di questa prima puntata? Cosa vi ha colpito di più? 

Io vi saluto e vi do appuntamento a domenica prossima per una nuova puntata di Aiuto! Arrivano gli ospiti… sempre alle ore 23.15 circa su La5! Nel frattempo, non perdetevi i miei nuovi post sui social e commentate con l’hashtag #AAGO4 e il tag ai miei profili! 

A presto!

 

Photo Credits: Armando Moneta

AMBIENS VR (realtà aumentata), ARAZI HOME (tappeti), BERGÈRE (champagne), BIOKAMINO (camino a bioetanolo), CLORI (centrotavola fiorito), COVEMA (colori, pitture e vernici), DEODATO ARTE (opere d’arte), EGOITALIANO (divani e poltrone), FLORIM (gres porcellanato), GLOBAL (Coltelli), LONDONART (carte da parati), QUATTROTEZI (stampe grafiche), SCANPAN (Pentole)

 

Aiuto! Arrivano gli ospiti...
7 Dicembre, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*