Cambio Casa, Cambio Vita!
19 febbraio, 2015
4

Cambio Casa, Cambio Vita – 1°edizione, 6° episodio

Cliente
Mave, nuova inquilina che affitterà l’appartamento di mio cugino Lollo

Esigenze
Un nuovo look all’appartamento

Soluzioni
Praticità e cura al dettaglio
 
 

“LOLLO, non cambierai MAI!”

Quando mio cugino Lollo chiede il mio aiuto, non è mai una buona notizia! Questa volta vado in suo soccorso per trasformare l’appartamento dove ha vissuto finora ma che è costretto a lasciare per questioni economiche. Trasformare? Forse stravolgere rende meglio l’idea. Lollo non si smentisce… ha lasciato l’appartamento in balia del caos! Ma non è finita qui, oltre al relooking, mi ha chiesto di trovare un nuovo inquilino. Per fortuna, grazie alla posizione strategica in cui si trova l’appartamento, non è stato difficile trovare qualcuno che ne cogliesse il potenziale: Mave! Una studentessa straniera innamorata dell’Italia!
 
 

diamo il VIA ai lavori!

Sommariamente le condizioni dell’appartamento non sono disastrose, è però necessario dare una rinfrescata agli ambienti e prestare attenzione ai dettagli. Partendo dal pavimento: un parquet purtroppo molto (troppo!) usurato impossibile da recuperare ma che sono riuscito a mantenere e trasformare rivestendolo con una vernice epossidica coprente (Merafina) marrone testa di moro laccato opaco. Il risultato è un effetto vellutato di grande impatto… quando si dice: POCA SPESA, TANTA RESA! Per dare un tocco di carattere al living ho scelto di rivestire una delle pareti con una pittura materica davvero orginale in tono wengé mischiato a un colore più chiaro, lo stesso scelto per le altre pareti. Mave mi ha lasciato carta bianca ma come unica richiesta ha espresso il desiderio di scegliere per il salotto un divano-letto, nel caso qualche amico lontano venisse a trovarla. Detto, fatto: ho scelto per lei un comodissimo divano che si trasforma in un ampio letto matrimoniale. La cucina, o meglio mini cucina, era l’unico elemento da trasformare completamente: mi sono affidato a un progetto su misura che sfruttasse al meglio lo spazio ridottissimo, trasformando la colonna dispensa nel ricovero per lavastoviglie e lavatrice, e inserendo una penisola sfruttabile come zona snack. Per mancanza di spazio ho dovuto scegliere un frigo standing che da posizionare nell’angolo del living, che non fosse quindi eccessivamente grande e che si trasformasse in elemento d’arredo.
 
 
FOTO1
 

PURPLE RAIN

Il bagno, piccolo e anonimo, aveva bisogno di un tocco di colore deciso: ho scelto una pittura materica sui toni del viola che con le piastrelle bianche creano un contrasto davvero di impatto! Per rendere la vasca più pratica, ho scelto di aggiungere una lastra in cristallo che darà la possibilità a Mave di sfruttarla anche come doccia! Nella camera da letto, giusto un paio di accorgimenti: il letto, troppo ingombrante, sostituito con uno più compatto alla francese decorato con testata capitoné bianca. Ultimo dettaglio? Un omaggio alle amate icone di Mave…
 
 
FOTO2
 
Credits: Pessina Cucine (cucina e armadiature), Melgrati Produce (divano e letto), Metropolis (pareti materiche), Merafina (verniciature parquet).
 
 
 

Cambio Casa, Cambio Vita!
19 febbraio, 2015

MOSTRA COMMENTI

(4 Commenti)

  • veronica ha detto:

    Buongiorno Architetto! mi voglio complimentare con te per gli incantevoli lavori che fai sono semplicemente divini!! peccato che sono in affitto (grande casa con grande potenziale) se no ti avrei chiamato sicuramente per “rinfrescare” e “ringiovanire” l’appartamento . … ma posso chiederti almeno dei consigli???
    continua così grande professionista
    veronica

  • andrea castrignano ha detto:

    Certo Veronica, se mi è possibile cerco sempre di aiutarvi! 🙂

  • Alberto ha detto:

    Buongiorno Architetto Castrignano,
    intanto complimenti per la sua creatività e professionalità che fanno della sua trasmissione la carta vincente.
    Volevo chiederle di che marca è e dove posso acquistare l’oggetto decorativo a forma di duomo di milano che ha inserito sugli scaffali della libreria in salotto nell’ex appartamento di suo cugino.
    Ancora complimenti
    Alberto

  • Andrea Castrignano ha detto:

    Ciao Alberto, penso tu ti riferisca a un oggetto personale del committente, e non possiamo risalire alla marca. Mi dispiace!​ continua a seguirci mi raccomando 🙂
    Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Guarda i prodotti utilizzati