Interior project
12 gennaio, 2017
3

SLIDER (2)
 
Buon anno a tutti! Pronti a ricominciare il nuovo anno alla grande? Dopo un breve ma intenso 😉 periodo di vacanza, sono rientrato a Milano con tantissimi buoni propositi. Tra questi, quello di fare chiarezza su quelle che saranno le tendenze design più forti del 2017. Siete curiosi? Beh, nell’aria il trend dominante sembra già abbastanza chiaro: riflettori puntati sul vintage! In versione “ultra-pattern” e “ultra-materico”, il richiamo al sapore rétro contagerà anche i più scettici. Pronti a “ripescare” e reinterpretare con stile e personalità oggetti e arredi provenienti dal passato? Il mood attuale è proprio questo… si respira nostalgia del passato. L’how to da seguire è quello di abbandonare i diktat dello stile minimal a favore di uno stile che io chiamo “Minimalbaroque”. È molto forte anche il ritorno agli anni Ottanta, largo quindi a laccati lucidi e colori materici; riesplode anche la voglia di rivestimenti murali che strizzano l’occhio a tessuti damascati e passamanerie.
 
Per quanto riguarda i colori di tendenza del 2017, i protagonisti saranno il verde, come comanda Pantone che ha eletto il Greenery colore dell’anno, un verde mela-prato-kiwi freschissimo e super estivo, e un inaspettato viola acceso, quest’ultimo molto più legato ai mesi estivi. Che ne dite? Vi incuriosiscono le nuovissime tendenze di questo nuovissimo 2017? Fatemi sapere cosa ne pensate 😉 A presto!
Andrea
 
 
 

Interior project
12 gennaio, 2017

MOSTRA COMMENTI

(3 Commenti)

  • irene oliverio ha detto:

    Vedo che sei tornato con tante ispirazioni. Bello quello che ci aspettavmo da te. Buon lavoro siamo impazienti di vederti all’opera

  • Giuliana ha detto:

    Buona sera Andrea, le tendenze mi piacciono molto. Non sono molto a favore per quanto riguarda il Greenery, visto qualche anno fa in altri toni e legato peraltro al famoso rovere moro-wengé che ha imperversato dal 98 fino a pochi anni fa. Vedremo come mixarlo. Grazie per le news e Buon lavoro !

  • easyprof ha detto:

    Buongiorno arch. Castrignano, mi complimento vivamente con Lei ed i suoi lavori in TV. Prenderò spunto da questo articolo per testare i colori che ha citato. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*