Interior project
29 ottobre, 2018
0

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Una delle domande più ricorrenti che mi fate è “Andrea, che colore scegliere per la mia casa?”.

Se state leggendo questo post, ve lo state chiedendo anche voi!

Ebbene, come dico sempre, sono diversi i fattori che incidono sulla scelta della palette di colori più adatta per la propria casa. La dimensione degli spazi, il tipo e il colore della luce sono fondamentali ma quello più determinante è senz’altro il gusto personale.

La prima domanda che faccio ai miei committenti è, infatti, “Di che colore sei?”.

Ma cosa fare quando il colore che più ci piace è un rosso intenso o un blu tanto acceso?

Se siete persone temerarie, come il sottoscritto, assecondate i vostri desideri. Forse non tutti sapete che nel mio appartamento regna l’ultra violet e che per il Fuorisalone 2018 ho tinteggiato l’intera zona giorno di Roof View 4.0 con il Barbe à papa, un colore della gamma dei blu intensi.

Se, al contrario, non avete il coraggio di osare perché temete che un colore possa stancarvi o “passare di moda” optate per una nuance neutra e richiamate il vostro colore preferito negli accessori, nei complementi e soprattutto nei tessuti.
In questo modo, una volta creato l’involucro, potrete divertirvi a trasformare lo stile della vostra casa a cadenza stagionale raccontando ogni volta una storia diversa.

Per la ristrutturazione dell’appartamento di Connie ho seguito questa filosofia.

Dal momento che l’abitazione era molto piccola e che la mia committente mi ha richiesto uno stile minimal, ho tinteggiato le pareti della zona giorno e zona notte con un colore molto tenue, il Fog della mia cartella colori, e ho completato la palette con dei neri e grigi in gradazione.
All’interno di questo gioco cromatico, ho inserito una punta di colore, il viola, che ho richiamato nei tessuti, negli accessori e nelle opere d’arte scelte per decorare le pareti, rendendo l’ambiente molto femminile.

 
bilocale minimal con colore accessorio viola

Bilocale cambio casa cambio vita
 

Teodolinda, una dei committenti di Cambio Casa, Cambio Vita! 8, ha deciso di osare di più.

Il titolo della puntata incentrata sul relooking del suo appartamento è Rouge à levres, che è la traduzione francese del termine “rossetto”. Se ben ricordate, il colore preferito da Teodolinda era proprio quello del suo rossetto: un rosso intenso e passionale come lei!

Nella zona giorno l’ho adoperato per il velluto che ha rivestito il divano, per il tavolo e alcuni dettagli, alternandolo al mio Barbe à papa. Ho completato il mood con alcune pareti e la libreria in bianco, creando un contrasto di grande effetto.

All’ingresso ho dato libero sfogo al colore avvolgendolo completamente di blu e riproducendo il mio amato effetto scatola, ovvero pareti e soffitto dello stesso colore.
 
Cucina con Barbe à papa

cucina con divano rosso e cuscini blu

Effetto scatola con Barbe à papa
Quando Teodolinda avrà voglia di rinnovare la casa quanto sarà facile sostituire pochi complementi con elementi d’arredo di un colore diverso (magari un bel giallo, un altro colore che si abbina al Barbe à papa)!

Anche lo stile scelto per la casa è un elemento da tenere in considerazione nella scelta dei colori.

In ambienti minimali, ad esempio, è buona norma utilizzare tinteggiature chiare e neutre, in modo da far risaltare le forme geometriche assolute e ottenere un effetto molto raffinato in cui le linee disegnano lo spazio.

Se parliamo di stile che determina il colore, non posso che fare riferimento alla casa di Alessandra. Per creare lo stile preferito della mia cliente, lo shabby chic, ho dipinto sulle pareti di casa una boiserie alternando il carta da zucchero e il tortora, che sono i colori tipici di questo mood. Complementi di diverse sfumature di azzurro mi hanno consentito di rendere perfettamente armonico il gioco cromatico.  

Il risultato? Un appartamento ultraromantico ma per niente banale!
 Cucina in stile shabby con colori carta da zucchero e tortora

Cucina moderna con tocchi di classico
E voi? Che colore accessorio avete utilizzato per arredare la vostra casa?

 

Interior project
29 ottobre, 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*