Cari amici,

Molti di voi mi chiedono quali sono i colori più adatti per una camera da letto.
Ovviamente dovete tenere in considerazione la funzione di questo ambiente: il riposo.
Forse non tutti lo sapete, ma ci sono dei colori che rilassano particolarmente la vista e favoriscono una sensazione di agio e armonia. Si tratta del blu, del verde e del grigio.
Per creare una camera da letto riposante, che non rinunci all’estetica, vi suggerisco di abbinare questi colori al bianco o al legno, in modo da creare contrasti poco marcati.
L’ideale è che questi colori si sposino con le tinteggiature e gli arredi del resto della casa.Vi ricordate il relooking dell’attico di Frank, il finanziere di Milano appassionato di astrologia? Per quel progetto sulla parete dietro al letto avevo creato un modernissimo pattern geometrico con tonalità che richiamavano i colori tenui del resto della casa: il salvia, il pietra e il beige.
Se ben ricordate, una delle esigenze del committente era l’attenzione alla qualità dell’aria, essendo l’attico in una zona trafficata. Per questo ho chiesto ai miei amici di Covema un prodotto verniciante che andasse incontro alle particolari esigenze del mio cliente. Valutati vari prodotti, abbiamo optato per INTACTA, un’idropittura ad alte prestazioni con certificazione A+ rispetto alla qualità dell’aria interna.
I colori della parete sono stati valorizzati con un gioco di luci soffuse e sono stati ripresi anche nelle tende, nei tessuti e in vari dettagli.
Il mix perfetto è stato l’abbinamento di queste nuance al legno del parquet e degli arredi.
Vi piacerebbe questa soluzione per la vostra camera da letto?
Fatemi sapere nei commenti.
Ciao!

In cantiere
2 marzo, 2018