Interior project
12 febbraio, 2016
1

SLIDER

Dal “less is more” al decoro misurato, qualche consiglio prezioso (e decisamente lineare).

 

Esaltare lo spazio

LAttraverso la potenza comunicativa delle opere d’arte che all’interno di ambienti arredati in stile minimal, offrono un valore aggiunto allo spazio. Le decorazioni (limitate) hanno bisogno di essere selezionate con grande puntualità e tra quelle ammesse, ci sono oggetti d’arte come quadri o poster, posizionati sulle pareti senza cornici eccessive, da sceglierei in abbinamento ai colori dell’ambiente. Da valutare, le proposte degli artisti della galleria MARCOROSSI artecontemporanea. .

GALLERIAMARCOROSSI

Less is more

Meno oggetti ma di grande qualità. Grande ricerca, contemporaneità ed eleganza, abbinati a linee leggere e forme semplici. Da ricercare anche nei piccoli dettagli, come le maniglie, leggere e impercettibili ma dal design deciso e pulitissimo. Vedi la maniglia Fedra di Colombo Design, realizzata in ottone e disponibile in quattro finiture. La più minimal? La versione cromo.

Colombo-Design

Praticità

Negli interni in stile minimal la scelta dei rivestimenti è molto varia: dalle piastrelle in ceramica smaltata al grès porcellanato, passando per il cemento e arrivando fino alle resine, materiale contemporaneo, innovativo e decisamente lineare, come quello offerto da Errelab..

Errelab

Resistenza

Alla sobrietà è necessario abbinare anche una certa dose di robustezza. La stessa che trova la sua massima espressione nella sicurezza. Investire, in questo caso, è d’obbligo: consigliate le porte della collezione Design di Gardesa, caratterizzate da un disegno unico e uno stile definito.

Gardesa

Geometria

Il fascino delle forme pure ed essenziali, declinato in complementi d’arredo privi di elementi decorativi ma comunque vivaci. Quadrati, rettangoli soprattutto, ma anche ellissi, triangoli… Un esempio perfetto? Il set organizer Still Alive di Seletti.

Seletti

Interior project
12 febbraio, 2016

MOSTRA COMMENTI

(Un commento)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*