Cambio Casa, Cambio Vita!
24 Maggio, 2019
0

 

La seconda puntata della nona edizione di Cambio Casa, Cambio Vita!

Cliente

Francesca e Federico sono una giovane coppia di neogenitori che ha deciso di comprare un appartamento sopra lo studio dentistico in cui lavora Federico. La casa però necessita di una ristrutturazione e la piccola Cecilia ha bisogno di una camera tutta per sé.

 –
Esigenze

Gli spazi della casa vanno studiati e riconfigurati per permettere alla famiglia di poter vivere al meglio i loro momenti insieme. Inoltre, con l’arrivo della piccola Cecilia, Francesca e Federico hanno richiesto fortemente un secondo bagno.


Soluzioni

Farò abbattere i muri interni per organizzare diversamente lo spazio disponibile, creando una zona living openspace. Dividerò il bagno esistente in due e li arrederò in base ai gusti dei committenti, entrambi molto diversi.

 

Il sopralluogo

La casa ha proprio bisogno di una ristrutturazione completa: il parquet e le porte con i profili in legno sono datati e gli spazi sono male organizzati. Il bagno è tutto da rifare, i sanitari sono rovinati e nel complesso i miei committenti desiderano rendere la casa più moderna. Nonostante sia datato, l’appartamento è molto luminoso e questo mi permetterà di poter giocare con i colori. Iniziamo!


 
 

Le proposte

Propongo di usare l’ambiente che prima era la cucina come nuova camera per Cecilia ed abbattere i muri interni della zona living per creare un open space. Per dare un aspetto di maggiore ampiezza userò un colore chiaro sui pavimenti, in abbinamento al beige delle pareti e colorerò un dettaglio della cucina con il mio petrol per personalizzare l’ambiente.

 

Modernità all’ordine del giorno

I miei giovani committenti hanno richiesto che la casa sia molto sicura, ho quindi deciso di inserire una porta blindata d’ingresso a filo stipite con alte prestazioni acustiche e tecniche che, grazie alla riduzione delle finiture filomuro, scomparirà nella parete una volta chiusa.

Inoltre, ho deciso di installare un moderno impianto di climatizzazione canalizzato: l’aria passerà attraverso delle bocchette posizionate sul controsoffitto e mimetizzate con l’ambiente, per non appesantirlo. Anche i faretti sono stati inseriti sul soffitto ad incasso, per illuminare elegantemente il living senza ingombri ulteriori. 

 

Luce e colore

Abbattuti i muri interni, la zona living risulta molto più spaziosa e la posa a correre di un rovere in bianco provenzale dai toni chiari si è rivelata una buona scelta, soprattutto in relazione al colore delle pareti che, tinteggiate di grigio chiaro, si abbinano alla perfezione col bianco opaco del termoarredo. Ma non poteva certo mancare il mio tocco di colore: per spezzare questi toni neutri, ho deciso di tinteggiare una parete di petrol e ho scelto una carta da parati a tema floreale che rendesse protagonista l’ingresso della casa. La cappa incassata al soffitto è stata verniciata con uno smalto petrol resistente all’acqua, per poterla lavare in tutta comodità e proteggerla nel tempo

 

Per personalizzare ancora di più la casa, ho fatto realizzare sulla parete del soggiorno una controparete in cartongesso, nella quale ho ricavato delle nicchie dove sono state inserite delle immagini di Lisbona, città molto cara alla giovane coppia. Francesca e Federico desideravano che la loro casa fosse spaziosa e funzionale, proprio per questo ho proposto loro un tavolo estraibile, per ottimizzare gli spazi.

 

Shabby & Industrial

Francesca ama lo stile romantico, mentre Federico predilige un mood più industriale: vengono quindi creati due bagni dallo stile molto diverso. Nel bagno dal mood romantico decido di inserire una vasca da bagno con un vetro ad anta battente, che può diventare un pratico box doccia comodo per la piccola bambina. Per il bagno industrial ho pensato ad un box doccia ad anta battente e a dei rubinetti dal profilo tondeggiante che riprendessero la forma delle manopole appendiabiti.

Il pavimento di entrambi è rivestito di grès porcellanato effetto cemento e il rovere del mobile del bagno padronale richiama il rivestimento utilizzato nella zona living.

 

 

Et voilà!

Nella camera di Francesca e Federico, per le pareti ho prediletto un colore più scuro. La poca profondità della stanza era un problema che andava affrontato e così ho deciso di utilizzare un letto senza testata e di posare il pavimento fino a metà parete, così da alleggerire l’ambiente.

Un ultimo tocco ai tessuti: ho scelto delle tende a tutt’altezza che scendano direttamente dal soffitto, eleganti e leggere per coprire il cassonetto della tapparella e dare così un senso di ampiezza alla camera.

Francesca e Federico sono rimasti senza fiato quando ho consegnato loro le chiavi della nuova casa. Finalmente avranno un appartamento moderno adatto alle esigenze della piccola Cecilia e che soddisfa i gusti di entrambi.

 
 
Photo credits: Armando Moneta

Credits: Arazi (tappeti), Bongio (rubinetterie), Brochier  by Andrea Castrignano (collezione cuscini), Ceramica Sant’Agostino (grès porcellanato), Colombo Design (maniglie), Covema (vernici), Cobram (impianti di condizionamento), Deltacalor (termoarredi), Dialma Brown (arredi zona giorno), Duravit (sanitari e arredo bagno), Fazzini (biancheria per la casa), Cardelli e Fontana arte contemporanea (opere d’arte), Gardesa (porte di sicurezza), LondonArt (carte da parati), Itlas (parquet e rivestimenti), Novellini (box doccia), Scrigno (porte rasomuro).

Cambio Casa, Cambio Vita!
24 Maggio, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Guarda i prodotti utilizzati