Interior project
10 Aprile, 2019
0

Il design…nella sua forma più essenziale!
Per il Fuorisalone di quest’anno, ho deciso di mettermi in gioco e di mostrarvi le mie creazioni come product designer. Un’installazione ad alto impatto emozionale che raccoglie nuovi prodotti e mie riedizioni del mondo casa.

Questo è ACollection: uno spazio espositivo dove ho riunito produzioni già in commercio, novità assolute e special edition personalizzate. La mia prima collezione di luci decorative dove il corpo luminoso diventa lampada, una linea di cuscini d’arredo e una di piatti.  Ho voluto dare una mia interpretazione di un tema spesso esplorato dalla moda ed applicarlo al mondo del design: il camouflage in chiave geometrica che ho declinato su diversi materiali e complementi d’arredo. Come sempre, il colore per me è fondamentale e qui ho declinato sei tonalità della mia cartella colori su diversi prodotti: Ardesia, Ametista, Army, Balena, Petrol e Wengé.

La reception

L’elegante reception ha un importante bancone in marmo con il motivo geometrico del camouflage inciso a laser sulla superficie. Ad attendervi all’ingresso di ACollection troverete un’elegante reception con un importante bancone in marmo che richiama il motivo geometrico del camouflage sui toni dell’ardesia. Ad illuminarlo, la mia nuova linea di lampadine a sospensione, le cui forme creano un effetto ad incastro particolare. Proprio per questo l’ho chiamata Puzzle.

 

Il pattern geomimetico ritorna nel pannello pantografato della porta di sicurezza Chevron, nuova creazione che si andrà ad aggiungere alla mia linea Panto, nei ricercati tendaggi in velluto jacquard e nel parquet in faggio del Cansiglio, posato a spina di pesce sfalsata.

La lounge

Dalla reception, si accede alla zona lounge, confortevole salotto con un pregiato tappeto rettangolare, che riporta sui toni dell’army il camouflage geometrico. Con lo stesso tema, un divano rivestito dal tessuto jacquard, il wallpaper e due pouf da me personalmente disegnati con la particolarità di potersi trasformare in comodi vassoi.

Ad incorniciare l’ambiente un’altra mia inedita creazione: la lampada NUT, in versione da terra e da parete, che enfatizza le forme morbide e sinuose della lampadina diventando a tutti gli effetti elemento di design.

Ed ora vi presento la mia ricerca nel campo dei colori: due inedite tonalità, che fanno parte della mia seconda cartella colori Shades. Il Rouille, che riprende ai toni accessi ed avvolgenti del rame, e il Paris Green, che si ispira alle vetrine parigine. Li ho subito utilizzato per diversi prodotti: ho personalizzato le porte rasomuro presenti nella stanza, personalizzato la mia maniglia Fedra e selezionato tessuti che li richiamassero. 

Sulla parete uno schermo touchscreen con i miei ultimi progetti  vi permetterà di dar sfogo alla vostra creatività e cambiarne i colori, dando un look totalmente diverso.

L’installazione

Ed eccoci finalmente arrivati al cuore di ACollection: oltre un ampio sipario si svela un’ambiente suggestivo in cui sei pedane ciascuna colorata di un colore tra Ardesia, Wengè, Ametista, Petrol, Balena e Army ospitano tutte le mie nuove creazioni e le riedizioni di diversi miei prodotti. Come delle vere e proprie opere d’arte potrete trovare la mise en place Lunch Layers, la serie di raffinati complementi per la tavola Timeless, l’inedita linea di cuscini in tessuti pregiati e due tappeti di preziosa manifattura. In occasione dei 30 anni di Euroluce, ho creato Andrea Castrignano Lighting by Suprema, una collezione di cinque diverse lampade che si basano sul concept della lampadina come elemento essenziale di design.

 

Un videowall formato da nove monitor proietta video che mostrano passo dopo passo come è avvenuta la creazione dei miei prodotti e dello spazio.

Il luxury Bistrot

Separato da un secondo sipario automatizzato, il mio ACBistrot, un ambiente elegante in cui poter gustare sprelibatezze e drink o bere un buon caffè. Il bistrot è dominato da un importante bancone rivestito da marmo Patagonia, costituito da quarzo, retroilluminato che restituisce un effetto screziato. Sulla parete del bancone, ho posizionato una lastra di onice miele, anch’essa retroilluminata, dando un tocco ricercato all’ambiente. Sono pronti ad accogliere i miei ospiti quattro diversi tavolini con basi in ferro e piani in marmo in due varianti colore, trattati con una specifica resina.


Elemento inedito del mio bistrot sono chandelier in metallo verniciato nero, che ho personalmente disegnato. Lampade a sospensione dalla forma classica che si ispirano allo stile settecentesco rivisitandolo in chiave moderna. Al posto delle classiche candele, una serie di lampadine a led a forma cilindrica che diffondono una luce soffusa.
Perché accontentarsi di osserva la mia installazione con i propri occhi : grazie all’avanzata tecnologia della realtà virtuale, sarà possibile visitare ACollection con occhi nuovi.

Wellness room

Una porta a scomparsa in vetro nero, introduce alla wellness room: pareti, soffitto, pavimento ed arredo sono rivestiti da un  wallpaper in fibra di vetro che riprende ancora una volta il tema del camouflage geometrico , con l’obiettivo di creare il mio famoso effetto scatola. Un essenziale mobile bagno, composto uno specchio dalla forma squadrata e un lavabo nei toni del grigio, che ho rivestito con la stessa carta da parati della stanza.

 

Outdoor 

Infine un salotto a cielo aperto, progettato con una scelta accurata del verde e l’inserimento di un’installazione d’arte contemporanea.

 

E ora non posso che darvi il benvenuto in ACollection, sperando che vi possiate emozionare tanto quanto mi sono emozionato io nel crearlo.
Vi aspetto!

Photo Credits: Armando Moneta

Credits: biocamino ad incasso ed esterno (bioKamino); Tappeti custom (Arazi home); Infissi (Lineaser); Divano e sgabelli (Bloomingville); Tessuti e cuscini decorativi (Brochier); Illuminazione tecnica (Buzzi&Buzzi); Pavimento in legno, pouf (Itlas); Pitture e vernici (Covema); Rubinetteria (Bongio); Mobile bagno (Cerasa); tessuti per la tavola (Fazzini); luci decorative Andrea Castrignano by Suprema; Domotica (Easydom); Trattamenti per superfici (Fila); Porte di sicurezza e pannello decorativo (Gardesa); Piante e fiori artificiali (Leva); piatti (Schonuber Franchi);  Carte da parati (LondonArt); Biancheria su misura per bagni (Fazzini); Marmi e pietre (Mgs); Impresa edile (Scalise Costruzioni); Porte scorrevoli e a battente (Scrigno); Home sound system (Sonos); Realtà virtuale (Ambiens VR); Impianto aerazione (Cobram); Maniglie (Colombo design); Dadoni (Riva 1927); Progettazione esterni (Lai).

Opere d’arte: 

Rudy Pulcinelli

  • Bìos -2017/2018

Si ringraziano: Acqua Valverde; Birrificio Angelo Poretti; Bruno Vanzan; Caffè Segafredo Zanetti e Tabloid;

 

Interior project
10 Aprile, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*